a cura della redazione - 04 May 2022

Nuova Wiesmann Thunderball: 680 cavalli e 0-100 in 2,9

Prestazioni e linea di riferimento per l'inedito modello di casa... peccato che il suo cuore sia silenzioso e freddo

Se il nome Wiesmann non vi dice nulla, molto male. La casa tedesca – caratterizzata da una fabbrica a forma di geco, come il suo logo – produceva alcune delle più belle sportive retrò sulla piazza, quando ancora i restomod erano sconosciuti. Curve morbide e sexy, posteriori provocanti e motori presi in prestito da Bmw, come il V10 della M5 o l’S54 della M3 E46. Alcuni modelli prodotti dalla Wiesmann (come la MF3 o la MF5) occupano ancora i nostri sogni, anche perché come piacere di guida queste bellezze dal fascino vintage erano fantastiche. Ora… ora tocca dare la solita brutta notizia. La casa ha presentato un nuovo modello, la ‘Project Thunderball’, una roadster, dolorosamente elettrica.

Niente più sound sguaiati e latrati derivati da V10 o sei cilindri, ora solo un sibilo incessante mentre affondate nel sedile. Perché almeno quello è scontato: la Thunderball monta due motori elettrici verso il retro, che insieme producono 680 cavalli e 1.100 Nm di coppia per uno 0-100 in (!) 2,9 secondi nonostante la sola trazione posteriore. Il peso passa i 1.700 chili ma ci si può consolare con degli interni ben progettati e disegnati con cura, divisi tra pelle e carbonio. Esteticamente siamo indecisi, ha ancora una bella linea però il frontale è più aguzzo e meno elegante (e i fari più incavati) il retro si salva grazie a delle forme semplici e sempre tendenti al vintage. La Thunderball è ordinabile da subito con un prezzo intorno ai 300.000 euro… oppure potete risparmiare un sacco di soldi e dare un occhio all’usato della casa!

© RIPRODUZIONE RISERVATA