di Tommaso Ferrari - 22 April 2022

The FR: 30 secondi per celebrare il piacere di guida by Toyota

La AE86, la GT86 e la GR86 sono legate dalla stessa commovente filosofia, e sono state riunite per un corto davvero speciale

La GT86 poteva essere un flop totale: poco potente, senza gingilli elettronici per teenager tonti, ruotine striminzite, prestazioni mediocri e per farla andare bisognava saper guidare. E invece, grazie al cielo, è stata un successone: ancora adesso la amiamo perché incarna una filosofia sempre più rara, semplicità e meccanica al servizio del piacere di guida. Nulla di nuovo in realtà, perché la GT86 è l’erede spirituale della AE86, motore bialbero, autobloccante, peso sotto la tonnellata e 130 cavalli rigorosamente trasferiti al retrotreno per essere iniziati ai traversi e alla dinamica di guida. Pare anche fosse eccezionale per consegnare Tofu. A breve (forse!) riusciremo a mettere le mani sullo step successivo di questa filosofia, la GR86 che in pratica esalta e migliora ogni singolo pregio della GT86 con più coppia, più cavalli, una erogazione migliore e un telaio più rigido.

Per celebrare questo fantastico trio Toyota ha pubblicizzato un corto di una trentina di secondi dove le tre coupé FR (Front engine, Rear wheel drive) si divertono tra una curva e l’altra, tutte e tre in sovrasterzo. Il video è breve ma spettacolare, la AE86, la GT86 e la GR86 si esibiscono in un paio di traversi pulitissimi e attaccate le une alle altre, con un drone che ogni tanto fa il suo ingresso nell’abitacolo per dei suggestivi onboard. Sembra complicato realizzare qualcosa del genere, e infatti lo è. Sopra trovate anche il video del ‘dietro le quinte’ che mostra prove su prove, qualche GT86 in più, dei modellini e un tizio con un visore strano che comanda il drone. Che ogni tanto cozza contro la carrozzeria, però si riprende e porta a casa un gran bel filmato. Tutto bello, però GR sbrigati ad arrivare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA