a cura della redazione - 27 April 2022

Il reparto 'Sur Mesure' ha sfornato altre due Chiron

Una Super Sport e una Pur Sport ricevono il trattamento 'Vagues de Lumiere'

Lamborghini, Ferrari, Aston, Porsche, Pagani… ormai ogni brand di lusso ha un proprio repartopersonalizzazione” dove qualunque fantasia dei clienti può diventare realtà, utilissimo per chiedere qualche decina di migliaia di euro in più perché la vostra anima artistica vuole le cuciture in tinta con le scarpe preferite. O a volte per creare modelli davvero davvero affascinanti. Di recente anche Bugatti ha dato il via libera al suo personale repartochiedi e ti sarà dato”, si chiama Sur Mesure (su misura) e la prima creazione è stata la Chiron Pur Sport Grand Prix, omaggio alla Tipo 51 di inizio anni ’30. Ora ve ne sono altre due: una Chiron Super Sport e una Chiron Pur Sport, entrambe riviste con una livrea esclusiva e unica. La Super Sport è verniciata in California Blue e arricchita con dettagli e grafiche in ‘Aancia Mira’ (ok, arancio) usato anche per i cerchi (in magnesio e a cinque razze) e il numero 38, mentre gli interni sono in pelle chiara.

Sommando la livrea quasi astratta (rinominata ‘Vagues de Lumiere’) e il posteriore filante della Super Sport questa Chiron pare quasi un quadro in movimento, esteticamente però preferiamo la Chiron Pur Sport che reca il numero 9 sul frontale. La carrozzeria è spettacolare, carbonio a vista blu con strisce in Blu Notte, tricolore francese sull’ala posteriore, cerchi della 300 + e interni in pelle blu/azzurra. Questo stile di verniciatura (già vista sulla Veyron L’Or Blanc) richiede un mese e mezzo di lavoro e precisione più che millimetrica, ma in quanto a personalizzazione difficile desiderare di più. Basta che la cosa non prenda troppo piede… altrimenti l’unicità non sarà più così speciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA