di Tommaso Ferrari - 22 April 2022

Purosangue nero in vendita

Prima della LaFerrari esisteva lei, la sfacciata Enzo, qua in una inedita verniciatura nera

Venne presentata al mondo nell’Ottobre del 2002 al Salone di Parigi, 660 cavalli associati ad un look mai visto prima in una Ferrari (soprattutto ripensando alle morbide linee della F50, sua antenata) e a prestazioni difficilmente concepibili dalle menti dei comuni mortali. Ormai siamo nel 2022, il che significa che la Enzo è una ventenne a tutti gli effetti… ma non esattamente l’auto d’epoca dell’immaginario collettivo. Nonostante le hypercar e le supercar odierne 350 km/h di velocità massima fanno ancora effetto, per non parlare del musetto ispirato alle F1, della carrozzeria in fibra di carbonio e dei maestosi dodici cilindri dietro le spalle del guidatore. Insieme alla Carrera GT e alla Zonda la Enzo ha inciso nella storia gli inizi del 2000 e tutte e tre si meritano un posto di rilievo in qualunque collezione di moderne e classiche.

Il 99% di Enzo è stato scelto nel classico Rosso Ferrari ma questo esemplare con 25.000 chilometri è forse l’unico al mondo in total black, eccetto per i loghi del cavallino rampante in Giallo Modena e i cerchi argentei. E’ in vendita tramite Luxury and Expensive, un dealer che annovera le più rare hypercar e supercar del pianeta, alcune persino ancora da produrre, e classiche praticamente sacre come McLaren F1, Porsche 911 GT1 e Alfa Romeo 33 Stradale (a 21.000.000!). Questa Enzo – ovviamente – ha il prezzo su richiesta, quindi parliamo di milioni di euro, ma con il suo fascino da modern classic e da ‘auto da corsa trasportata su strada’ non faticherà a trovare acquirenti. Rigorosamente in abito nero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA