a cura della redazione - 15 April 2022

In vendita una Mustang preparata dalla Ringbrothers

La nota azienda di restomod e tuning americana ha messo le mani sulla vecchia pony car del '65 con risultati notevoli

Negli States l’appassionato medio – beato lui – cresce a pane e restomod. Esistono dozzine e dozzine di aziende dedicate al custom, tuning e alla personalizzazione di vecchie musclecar o moderne sportive, ed una delle più celebri è certamente la Ringbrothers. Le loro opere sono proprio come piace a noi: curatissime, esteticamente fantastiche, non tamarre e concentrate anche sulla meccanica. Trovate qualche esempio nella Gallery. Una delle loro creazioni è in vendita su Bring a Trailer, basata sulla muscle car americana per eccellenza: la Mustang. La pony car è del 1965, ma di quell’epoca è rimasto (quasi) solo il look: il motore è un V8 portato a 408 Ci (quindi un minuscolo 6.7 litri) con teste in alluminio, collettori Edelbrock, carburatori giganti della Holley, scarico Flowmaster e circa 400-450 cavalli trasmessi alle sole ruote posteriori tramite un cambio manuale a cinque marce.

Esteticamente la ‘Stang ha nuovi cerchi, assetto ribassato, tetto in carbonio, nuove e vistose aperture nella fiancata oltre a paraurti anteriore e posteriore specifici, mentre gli interni mantengono un look classico ma parecchio scintillante. La Mustang è stata modificata dalla Ringbrothers nel 2005 per poi tornare in sede nel 2018, dove ha ricevuto ulteriori aggiornamenti. Sono presenti tutte le fatture – che ammontano a decine e decine di migliaia di dollari… - e per adesso l’asta è ferma a 100.000 dollari. Calcolando che alcuni restomod dell’azienda sono stati venduti a più di mezzo milione (vedi sotto) questo potrebbe essere un affarone se siete amanti del genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA