a cura della redazione - 18 March 2022

Svelata la nuovissima Aston Martin Vantage V12

La casa inglese cestina la raffinatezza per presentare una belva da 700 cavalli

Eccola qua, dopo essere stata annunciata al mondo con prepotenza Aston ha svelato la Vantage V12, la versione odierna del motto “motore enorme dentro la più piccola della gamma” (Cygnet a parte, quella non la consideriamo nemmeno, a parte la folle V8). Come accadde per la Vantage del 2009 anche la versione del 2022 fa un bel balzo in termini di potenza: eravamo tutti indecisi tra 600 e 700 cavalli, invece Aston ha puntato direttamente al limite massimo buttando fuori dal 5.2 litri turbocompresso 690 bhp, 700 cavalli per l’appunto, e 753 Nm. Più di una 911 Turbo S, più di una GT-R, più di una M5 CS. A gestire il tutto ci pensa un cambio ZF a otto marce ricalibrato e ripreso da quello della V12 Speedster, con ovviamente un differenziale autobloccante. Le prestazioni sono di riguardo: lo 0-100 svanisce in 3,5 secondi mentre la velocità massima è giusta giusta di 322 km/h (200 mph); non sono così dissimili dalla Vantage col V8 biturbo da 510 cavalli (che fa rispettivamente 3,6 e 322 orari) ma un V12 è pur sempre un V12.

Il motore non avrà il latrato della vecchia Vantage V12, però nel video rilasciato da Aston il sound pareva bello ignorante comunque. Per fermare la notevole massa ci sono freni carboceramici da 410 e 360 mm (che tra l’altro pesano 23 chili in meno rispetto a quelli in acciaio), le sospensioni sono state irrigidite ulteriormente, al posteriore ci sono enormi gomme da 315/30 R21 e il pacchetto aerodinamico genera più di 200 chili di downforce. Il magnifico mix di eleganza e brutalità del modello precedente si è un po’ perso, la nuova Vantage V12 con quelle forme scavate, le appendici esagerate e i cerchi aggressivi stonano un po’ con la raffinatezza del marchio, ma dopotutto 700 cavalli sono 700 cavalli. Gli interni invece conservano tanto tanto lusso, insaporito da uno stile alla James Bond, in particolare la forma del selettore del cambio automatico e il particolare volante. Ne verranno costruite solamente 333, ampiamente personalizzabili dai clienti, che magari chissà, in garage hanno già una vecchia Vantage V12 da affiancarvi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA