a cura della redazione - 14 March 2022

Brabus porta la E63 S a 900 cavalli

Volete concludere affari in fretta? 0-100 in 2.8 secondi e velocità limitata a 330 orari

La Mercedes-AMG E63 S è una tenera e paciosa berlina con quattro porte, interni lussuosi e tecnologici, un aspetto che vi farà sentire importanti e una guida confortevole e comoda adatta a lunghi viaggi. Però ha anche 612 cavalli e 850 Nm di coppia. Il 4.0 litri V8 che viene ospitato sotto il cofano è il noto biturbo, con ancor più potenza di una AMG GT R, trazione integrale e uno 0-100 archiviabile in 3,4 secondi; non è specificato se con passeggeri o meno. Sono valori assurdi per una berlina di rappresentanza, ma alla follia non c’è mai fine… specialmente se vi chiamate Brabus. Non che necessiti di presentazioni, ma Brabus da decenni sta ad AMG come AMG sta a Mercedes, elabora l’elaborato insomma. E di brutto. La sua ultima creazione è la Brabus 900, una E63 S il cui biturbo è stato portato a 4.5 litri – e denominato Rocket – e che ora eroga 200 Cv/litro. Conti alla mano, sì, sono 900 cavalli.

La pressione delle turbine è di 1,4 bar, pistoni, bielle, albero motore e Ecu sono stati cambiati o migliorati dall’azienda tedesca, così come lo scarico a quattro uscite. Il cambio automatico a nove marce ora deve lottare con una quantità di coppia non meglio definita (probabilmente più di 1.000 Nm) per abbassare il tempo da 0 a 100 a 2,8 secondi mentre la velocità massima è limitata a 330 km/h, in modo che le due tonnellate di questo bestione non distruggano le gomme all’improvviso mentre superate una GT3. Esteticamente ci sono svariati tocchi Brabus: look total black, loghi Brabus, piccolo spoiler, cerchi forgiati da 21’’ e interni ancora più lussuosi e costosi, completamente personalizzabili dal cliente. Cifre sconosciute, ma un ricco businessman non ha tempo da perdere in cifre… ecco perché è il cliente ideale per una supersonica berlina da 900 cavalli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA