di Tommaso Ferrari - 15 February 2022

Quattro S1 Gr. B vs RallyCross elettrico. Chi batte chi?

Sfida spettacolare al Race of Champions, con un finale non proprio previsto...

Dato che la Formula E ha riscosso un successo clamoroso (ah no aspettate, è il contrario) e neanche il RallyCross elettrico ha mai convinto gli appassionati (sapete, le fiamme in rilascio, i bang, le pop off, il sound feroce… mica roba che si dimentica facilmente) in America han ben pensato di introdurre una serie esclusivamente dedicata alle vetture elettriche chiamato Nitro RallyCross. A capo dell’idea c’è nientemeno Travis Pastrana insieme a QEV Technologies, Olsbergs MSE e case come Ford, Subaru e Vw. La loro prima creazione è la FC1-X, una futuristica auto da RallyCross con 1.000 cavalli, trazione integrale, sospensioni a luuunga escursione e rientrante in una categoria pretenziosamente chiamata Gruppo E, in rimando al Gr. B. Ok, molto pretenziosamente.

Di recente la FC1-X ha sfidato una leggendaria Audi S1 Quattro al Race of Champions di Svezia, in mezzo alla neve e guidata da Stig Blomqvist, che ormai è un arzillo vecchietto di 76 anni. Che però ha messo in piedi uno spettacolo da non perdere. Inizialmente la FC1-X sembra prendere un vantaggio, e tutti “eh vabbè, è moderna, ha 1.000 cavalli, coppia subito…” e poi sorpresona! Al secondo giro, quando entrambe hanno fatto sia l’anello interno che esterno la S1 taglia il traguardo per prima con un boato clamoroso dalla folla, che – toh guarda – non pare abbia sprecato fiato per quel pacco di batterie che suonava come un porcellino maltrattato. Dai, non si può competere con un cinque cilindri degli anni ’80. Va bene che qui a EVO facciamo fatica a digerire le elettriche, ma oggettivamente certe emozioni non si possono rimpiazzare, e a quanto pare le glorie del Gr. B possono ancora dire la loro in fatto di prestazioni. In quanto a emozioni invece… non c’è proprio storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA