di Tommaso Ferrari - 28 December 2021

Hamilton ha venduto la sua Zonda 760

Usata miseramente poco questa opera d'arte ha un 7.3 litri da 760 cavalli, cambio manuale e carbonio violaceo

Hamilton non ha certo problemi nel comprare qualche auto, che sia una berlina di lusso, una supercar o una hypercar ibrida, e la sua collezione è piuttosto nutrita. Tra le tante è noto per possedere una Ferrari LaFerrari rossa, una LaFerrari Aperta (una per l’inverno e una per l’estate?), una AMG GT R, una SLS AMG Black Series, una McLaren P1, una Classe G, una Maybach, una Cobra 427 ed in futuro gli arriverà anche una AMG Project One. Una però spicca – o meglio spiccava – tra tutte: una spettacolare Zonda 760 LH.

Prodotta in pochissime varianti – tutte one-off – la 760 (ovviamente LH sono le iniziali del pilota) è mossa da un V12 7.3 litri con 760 cavalli e 780 Nm, e quella di Hamilton si differenzia per un cambio manuale e una colorazione viola a contrasto con carbonio lucido. A detta del non vincitore del mondiale di quest’anno la Zonda è la preferita della collezione, ma la cosa ci pare dubbia visto che in sette anni Lewis vi ha percorso meno di 1.000 chilometri… dai eh! Io me li sarei sparati già il primo giorno. Ad ogni modo il talento britannico ha deciso di vendere la Zonda, racimolando l’assurda cifra di 10 milioni di euro, anche un ottimo investimento calcolando che l’esborso iniziale era stato di circa 1,5 milioni. Speriamo che il nuovo proprietario faccia decisamente più strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA