di Tommaso Ferrari - 24 November 2021

600 cavalli e un nuovo look per questa Impala Station Wagon

La risposta americana e custom alla RS6 è una Impala Estate due porte con un - ovvio - grosso V8

I restomod di Muscle Cars e le vetture custom sono manna per gli americani: negli USA esistono decine e decine di aziende specializzate in realizzazioni assurde, personalizzate più di una Pagani e… legali. Proprio come da noi insomma. La simpatica famiglia Ranweiler – che gestisce la Show Cars Automotive in Minnesota – ha terminato una realizzazione decisamente creativa dopo quella che è parsa un’odissea, visto che la nera station wagon che vedete in foto è arrivato dopo NOVE anni. Ne è valsa la pena? Parrebbe proprio di sì, dato che questa Impala è nientemeno che unica.

La base era una triste Impala station ovviamente cinque porte, che è stata praticamente ridisegnata da zero: la carrozzeria ora è solo a due porte (più il baule) che danno un aspetto più slanciato alla familiare, il tetto è stato abbassato e persino il parabrezza risulta più inclinato per favorire l’aerodinamica e l’estetica. Griglia, cromature e paraurti sono realizzati su misura, ci sono nuovi cerchi pieni, sospensioni ribassate, interni totalmente rinnovati (e piuttosto maestosi con tutta quella pelle italiana amaranto) e… ah si, un enorme 8.3 litri aspirato da più di 600 cavalli. L’Impala è stata eletta Custom dell’anno nel famoso (in America) show Goodguys, e anche se non si guiderà esattamente come una R8 (e non vuole farlo) il risultato finale è parecchio interessante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA