a cura della redazione - 25 March 2021

ALFA ROMEO GIULIA QUADRIFOGLIO VS BMW M3 COMPETITION: ORA QUAL E’ LA MIGLIORE?

Sono uscite le prime recensioni della controversa BMW M3 del 2021 e in queste due clip Piston Heads e Auto Express la paragonano a una delle più belle berline sportive degli ultimi anni, l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

In primo piano in questi video vi è la variante ammiraglia M3 Competition, anche se non equipaggiata con il sistema di trazione integrale opzionale. Il motore della M3 Competition è un 3.0 litri biturbo sei cilindri in linea con 510 CV e 650 Nm e si abbina perfettamente alla Giulia Quadrifoglio che monta un V6 biturbo da 2,9 litri da 510 CV e 600 Nm. Entrambi sono a trazione posteriore e utilizzano cambi automatici ZF con convertitore di coppia e 8 rapporti, anziché cambi a doppia frizione. Anche lo 0 a 100 km/h orari è identico: le due berline impiegano 3,9 secondi. L'Alfa Romeo ha dalla sua un vantaggio importante, il minor peso: 1.620 kg contro i 1.805 della M3.

Uno dei primi commenti che nel video sentiamo sulla M3 riguarda la sua configurazione delle sospensioni. Viene detto che anche quando si guida in modalità Comfort, l’assetto è solido e ci si chiede se gli acquirenti nel Regno Unito saranno mai in grado di spostare la configurazione delle sospensioni nelle sue impostazioni Sport e Sport+ ancora più rigide e frenate.

In secondo luogo viene descritto il suono emesso dagli scarichi posteriori della tedesca e viene in un certo senso criticato come suona il nuovo motore sia rispetto a quello della precedente generazione che rispetto alla sinfonia emessa dall’italiana. Nello stesso tempo anche dal punto di vista estetico la berlina italiana sembra ricevere molti più complimenti e apprezzamenti rispetto alla rinnovata silhouette della tedesca.

Una cosa però è certa e cioè che la nuova Bmw M3 Competition è molto, molto veloce. Rispetto alla precedente generazione di M3, questo nuovo modello si comporta molto meglio e offre un'esperienza di guida più raffinata. Certo, il cambio automatico a otto rapporti non è scattante come alcuni a doppia frizione, ma fa il suo dovere. Viene però elogiato l’ottimo lavoro svolto su assetto e sterzo della tedesca che arriva persino a camuffare i 185 chilogrammi in più di peso, facendola sembrare persino più leggera dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

Tuttavia, la nuovissima M3 Competition può battere la Giulia Quadrifoglio? Guarda la recensione completa per scoprirlo o il giro del Circuito di Llandow, un piccolo tracciato a due passi da Cardiff, dove Steve Sutcliffe di Auto Express le ha messe alla frusta per realizzare il miglior tempo sul giro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA