a cura della redazione - 05 February 2021

Rimac C_Two: studiata tanto per la strada che per la pista

Uno dei modi migliori per simulare il reale utilizzo da parte dei clienti sulle strade di tutti i giorni è quello di sottoporre le vetture ad un test che le metta sotto stress dal punto di vista meccanico-fisico.

La Rimac C_Two non è solo una hypercar ma è una hypercar GT elettrica. E’ stata progettata per essere comoda per i lunghi viaggi ma è più veloce della maggior parte delle auto sportive appositamente costruite in pista. Il comparto sospensioni è stato la chiave per raggiungere questo equilibrio e, dopo anni di test al computer e prove fisiche, la C_Two è ora nelle fasi finali di messa a punto delle sospensioni. In collaborazione con KW Suspension, il comportamento dinamico della C_Two è stato calibrato più e più volte su alcune delle piste più impegnative del mondo, il tutto senza spostarsi di un centimetro. Sul banco prova di KW, il team può ricreare la lunghezza completa del tracciato, l'intera gamma di frequenze e tutte le diverse velocità e accelerazioni degli ammortizzatori sperimentate da C_Two su qualsiasi strada o pista.

Le sospensioni adattive, fornite da KW e perfezionate da Rimac Automobili, sono dotate di ammortizzatori regolabili elettronicamente ad altezza da terra attiva e variabile per soddisfare l'intera gamma di requisiti necessari per una hypercar GT elettrica: accelerazione elevata, manovrabilità specifica, comfort sulle lunghe distanze e 550 km di autonomia elettrica. Le parti passive delle sospensioni e il telaio della C_Two hanno fornito risultati quasi perfetti durante i test di KW, ma la messa a punto dei componenti controllabili, attivi e adattivi consentirà agli ingegneri di raggiungere l'1% finale di capacità. La sospensione adattiva è così sensibile e veloce nell’agire che se i sensori sull'asse anteriore (sono sette i sensori totali) notano un alto tasso di accelerazione, la sospensione posteriore reagirà anche prima di sentire lo shock di quell'accelerazione.

"Il sistema di sospensioni nella C_Two è il prodotto più innovativo che abbiamo in KW Suspension, ed è in grado di fornire l'ampia gamma di capacità che Mate desidera per la C_Two. Siamo orgogliosi di dire che questa è l'ultima partnership tra i nostri due marchi e abbiamo lavorato con Mate sin dall'inizio 10 anni fa, quando abbiamo fornito le sospensioni per la sua BMW da pista completamente elettrica che lo ha ispirato a iniziare a costruire le sue hypercar elettriche. " dice Klaus Wohlfarth, Managing Director, KW Suspension. Dopo questo ultimo test, il prototipo pre-serie passerà attraverso un altro round di test fisici in pista per garantire che il comportamento possa essere ricreato nel mondo reale prima dell'inizio della produzione delle vetture definitive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA