a cura della redazione - 27 November 2020

Toyota Yaris GR: il Nurburgring cade ai suoi piedi

Sull’iconico Inferno Verde la Yaris by Gazoo Racing ha fermato il cronometro sotto gli 8 minuti nel time attack sul giro Bridge-to-Gantry.

Il fantastico ma allo stesso tempo difficilissimo Nurburgring è oramai il banco di prova che tutte le Case automobilistiche utilizzano per testare la bontà delle proprie vetture. E’ sempre più anche un territorio sul quale i modelli più sportivi si sfidano a suon di secondi e centesimi per incoronarsi re o regina in una determinata categoria. Tra queste categorie non poteva sicuramente mancare quella delle citycar anche se non proprio all’ordine del giorno ma pur sempre di citycar si tratta. La neonata Toyota Yaris GR, vitaminizzata dal reparto sportivo Gazoo Racing, è, infatti, scesa sul Ring per dimostrare di essere la regina di questa categoria. Spinta dal suo poderoso 1.6 litri 3 cilindri turbo benzina da ben 261 Cv e 360 Nm ed equipaggiata con cambio manuale a 6 rapporti, trazione integrale e telaio con sospensioni dalla taratura specifica, la citycar al peperoncino dagli occhi a mandorla ha fermato il cronometro allo strabiliante tempo di 7 minuti e 56 secondi.

Una piccola precisazione però va fatta. Il tempone di tutto rispetto è stato però siglato su un tratto più corto del ‘Ring cioè quello che viene comunemente chiamato Bridge-to-Gantry e che viene utilizzato durante la circolazione turistica per incrementare i livelli di sicurezza all’interno del circuito tedesco.Questo percorso parziale, che ha inizio e fine in due tratti diversi del rettilineo finale, toglie all’incirca tra i 20 e i 30 secondi a un tempo sul giro dell’ordine di quello fatto siglare dalla piccola tutto pepe giapponese. Va poi sottolineato a favore della Yaris GR che il meteo non fosse dei migliori con 6 gradi di temperatura esterna e asfalto umido e la pista non fosse totalmente libera dalla circolazione di altri veicoli che avrebbero potuto disturbare la ricerca del miglior tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA