20 March 2020

Amelia Island, asta milionaria con una Ferrari Enzo

L'ultima asta a porte aperte organizzata da RM Sotheby’s ha visto sfilare capolavori del calibro di Ferrari Enzo, Ferrari 250 GT/L Berlinetta Lusso del 1963 e Bugatti Type 57 Cabriolet del 1938.

Il risultato dell'ultima asta organizzata da RM Sotheby’s è stato di 35.800.000 dollari con il 94% di lotti venduti. L'ultima a porte aperte, poichè la prossima (il “Palm Beach International Raceway Auction” del 20-21 marzo) sarà solo online.

La regina dell'asta è stata una Ferrari Enzo del 2003 proveniente dalla Lingenfelter Collection in classica livrea Rosso Corsa, rimasta per 15 anni nelle mani dello stesso proprietario custodita in un locale climatizzato ad hoc e battuta per 2.5 milioni di euro.

L'iconica Ferrari 250 GT/L Berlinetta del ’63 è stata battuta per 1.5 milioni di euro, venne presentata al Salone di Parigi del 1962 come erede della 250 GT coupé, e costruita in soli 350 esemplari. Il telaio a traliccio ricordava quello della SWB ma il motore - il classico V12 3.0 progettato da Gioacchino Colombo da 240 cv - era posizionato più avanti per migliorare l’abitabilità.

1.2 milioni di euro invece per la Ferrari 250 GT Cabriolet di Pininfarina del 1951 mentre per 1.5 milioni di euro è stata aggiudicata una bellissima Bugatti Type 57 Cabriolet del 1938 carrozzata dal belga Albert D’Ieteren “su misura” per il facoltoso Monsieur Baggage.

Le moderne supercar ottengono risultati interessanti, 942.000 euro per la Porsche Komfort 959 del 1987, 705.000 euro per Porsche Carrera GT del 2004 praticamente nuova e 473.000 euro una Porsche 911 GT2 RS Clubsport del 2019.

Per le supercar americane due Ford GT sono passate di mano rispettivamente a 478.000 euro una Heritage del 2006, e a 345.000 euro un modello del 2005 della Keith Crain Collection mentre la tedesca Mercedes-Benz 560 SEC AMG 6.0 “wide-Body” del 1990 è stata venduta a 350.000 dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA