di Tommaso Ferrari - 01 April 2019

Nismo Heritage riporta in vita l'RB26DETT!

Nissan Motorsport ricomincia la produzione del mitico monoblocco delle Skyline GTR R32, R33 e R34

Chi è appassionato di Skyline, chi ne sta cercando una ma soprattutto chi ne ha già una e la sta restaurando o vuole semplicemente migliorarla potrà gioire perché la divisione Nismo Heritage di Nissan – che aveva cominciato mesi fa a produrre nuovamente svariate parti per le GTR – ha sfoderato il pezzo grosso: l’RB26DETT. Questa leggendaria sigla identifica il 2.6 litri sei in linea bi turbo che equipaggiava le Skyline dalla R32 alla R34 e che erogava circa 276 cavalli (generalmente erano molti di più nella realtà), anche se la sua robustezza faceva salire quella cifra a ben oltre 800 solitamente. Ecco, ora potete acquistarne uno nuovo di zecca. Nismo Heritage ha riportato in vita questo iconico sei cilindri e per un nuovo monoblocco vi chiederà 170.000 yen (1.360 euro) mentre per la testa 187.000 (poco meno di 1.500 euro), a cui dovrete aggiungere pistoni e bielle sempre prese dal catalogo Nissan Motorsport.

Se invece i vostri piani sono quelli di ottenere ben più dei 276 cavalli originali dovrete puntare sul secondo tipo di monoblocco realizzato, ovvero il più costoso e robusto RB26DETT N1 da 425.000 yen (3.400 euro) capace di gestire potenze più elevate, ma solo per R33 e R34. Oltre a monoblocco e testata però la Nismo Heritage produce nuovamente albero motore, guarnizioni, collettori, turbocompressori etc. etc. in modo che il vostro RB26DETT possa tornare nuovo di fabbrica e capace di piegare l’asfalto come prima. Se ci sono auto piene di personalità e che si sono meritate la fama che le avvolge, queste sono proprio le Skyline GTR, e il fatto che Nismo dia la possibilità di far tornare a zero gli anni di vita di R32, R33 e R34 è persino commovente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA