03 marzo 2020

Alfa Romeo Giulia GTA, il ritorno della leggenda

La “Gran Turismo Alleggerita” nacque nel 1965 con la Giulia Sprint GTA, una versione specifica derivata dalla Sprint GT, allestita per l’omologazione sportiva. Ora il mito rinasce in 500 esemplari.

1/14

1 di 3

L’acronimo GTA sta per “Gran Turismo Alleggerita” e nacque nel 1965 con la Giulia Sprint GTA, una versione specifica derivata dalla Sprint GT, allestita per l’omologazione sportiva e presentata al Salone di Amsterdam di quell’anno.

Per il lancio dell’eccezionale Giulia GTA, Alfa Romeo vuole ritornare alle proprie radici, quelle che affondano nel mondo delle prestazioni e del granturismo.

La Giulia GTA è immediatamente riconoscibile grazie a una caratterizzazione esclusiva non solo estetica, ma funzionale alle prestazioni: gli ingegneri Alfa Romeo hanno lavorato al fine di migliorare l’aerodinamica e l’handling, ma soprattutto per ridurre il peso. L’aerodinamica attiva è stata appositamente studiata per aumentare il carico aerodinamico.

Lo stesso compito è affidato alle minigonne laterali, allo spoiler posteriore specifico e allo splitter anteriore attivo. Sono nuovi anche il sistema di scarico centrale Akrapovič in titanio integrato nel diffusore posteriore in fibra di carbonio e specifici cerchi da 20 pollici monodado, per la prima volta su una berlina. L’handling è stato migliorato attraverso l’allargamento di 50 mm delle carreggiate anteriori e posteriori e con lo sviluppo di un nuovo set di molle, ammortizzatori e boccole per i sistemi di sospensione. Su GTAm, il fronte aerodinamico è stato estremizzato con l’utilizzo di uno splitter anteriore maggiorato e una vera e propria ala posteriore in carbonio, che garantiscono un aumento e un ottimale bilanciamento del carico ad alta velocità.

Per quanto riguarda le prestazioni, il motore Alfa Romeo 2.9 V6 Bi-Turbo realizzato interamente in alluminio e capace di sprigionare, nella configurazione di serie, ben 510 CV, su Giulia GTA raggiunge una potenza di 540 CV. Spostandosi nell’abitacolo, spiccano i rivestimenti completamente in Alcantara® sulla plancia, sui pannelli porta, sull’imperiale, sui montanti laterali e sul rivestimento centrale dei sedili.

Design

1/7

Estremamente accurato il lavoro sulla leggerezza, che è stata portata all’estremo: la riduzione del peso ammonta a circa 100 chilogrammi grazie all’adozione di materiali leggeri, come ad esempio la fibra di carbonio per l’albero di trasmissione, il cofano, il tetto, il paraurti anteriore, i passaruota anteriori e gli inserti passaruota posteriori, i sedili sportivi specifici con monoscocca in carbonio e cinture a 6 punti Sabelt per GTAm.

Non manca l’alluminio per motore, porte e sistemi di sospensione e materiali compositi diversi per molti altri componenti. Il risultato è un peso che si attesta sui 1.520 kg, che grazie all’aumento di potenza a 540 CV, portano il rapporto peso/potenza a un livello eccellente, 2,82 kg/CV. L’accelerazione da 0 a 100 km/h è raggiunta in soli 3,6 secondi.

Particolari ed interni

1/9

Alfa Romeo Giulia GTA e la sua variante estrema Giulia GTAm saranno costruite in una serie limitata da 500 unità complessive.

La stessa esclusività di Giulia GTA e Giulia GTAm caratterizzerà anche una customer experience dedicata e particolarmente esclusiva, pensata per far vivere ai 500 fortunati possessori un’esperienza unica. Dopo le prenotazioni anticipate, ora ufficialmente aperte e che si chiuderanno tassativamente alla 500esima unità, il processo di vendita sarà one-to-one, con uno specialista di prodotto che seguirà ciascun cliente dall’ordine alla consegna.

È previsto anche un experience package personalizzato, che comprende un casco Bell in livrea speciale GTA, abbigliamento racing completo Alpinestars (tuta, guanti e scarpe) e un telo coprivettura Goodwool personalizzato, per proteggere la propria GTA o GTAm. Oltre ad altri equipaggiamenti da vero appassionato, la customer experience Alfa Romeo comprende anche un corso di guida specifico realizzato dall’Accademia di Guida Alfa Romeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news

Lancia Delta S4 Corsa: un iconico esemplare è ora in vendita

Lancia Delta S4 Corsa: un iconico esemplare è ora in vendita

09 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: ci spostiamo in pista

EVO CAR OF THE YEAR 2019: ci spostiamo in pista

09 aprile 2020

Mercedes A 45 S AMG: prestazioni strabilianti al Nurburgring

Mercedes A 45 S AMG: prestazioni strabilianti al Nurburgring

07 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il test continua

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il test continua

07 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il primo giorno di test

EVO CAR OF THE YEAR 2019: il primo giorno di test

06 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: Quest'anno niente ECOTY tra le pozzanghere

EVO CAR OF THE YEAR 2019: Quest'anno niente ECOTY tra le pozzanghere

05 aprile 2020

Come mai le Ferrari nacquero e sono tutt'oggi principalmente rosse? Scopriamolo!

Come mai le Ferrari nacquero e sono tutt'oggi principalmente rosse? Scopriamolo!

04 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: i nostri tester

EVO CAR OF THE YEAR 2019: i nostri tester

04 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: vi presentiamo le auto in competizione

EVO CAR OF THE YEAR 2019: vi presentiamo le auto in competizione

03 aprile 2020

EVO CAR OF THE YEAR 2019: la scelta del circuito

EVO CAR OF THE YEAR 2019: la scelta del circuito

03 aprile 2020