x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Praticamente confermata la Porsche 911 ibrida, ecco quando arriverà

6 dicembre 2017
Praticamente confermata la Porsche 911 ibrida, ecco quando arriverà
"Per la Porsche 911 è molto importante offrire una variante ibrida"

Si fa, non si fa, è presto, non è presto. Ma questa benedetta Porsche 911 ibrida sembra infine abbia una data di debutto: il capo di Porsche Oliver Blume ha infatti confermato ad Automotive News che l'azienda sta sviluppando una variante ibrida plug-in della Porsche 911. L'intenzione è quella di farla debuttare con il prossimo modello previsto per il 2019, a metà del ciclo di vita, pertanto attorno all'anno 2023. "E' molto importante per la 911 offrire una variante ibrida plug-in" ha affermato Blume al Los Angeles Auto Show.

La conferma definitiva ancora non c'è, ma, aggiunge Blume, "è mia opinione che si farà". Dopotutto, i fianconi del nuovo modello della 911 sono così generosi anche allo scopo di ospitare il comparto elettrico e gli anni che ci separano dal 2023 serviranno per affinare le tecnologie attuali e renderle degne di salire a bordo della Cavallina di Stoccarda più importante della gamma. Blume punta ad un sistema da 47 Ah che consentirebbe un'autonomia di circa 70 km. "Il potenziale delle batterie di nuova generazione", dice, " è molto buono".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta