x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Una rara 993 GT2 ad aprire l'asta di Londra 2018

6 September 2018
di Tommaso Ferrari
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7
    Una delle Porsche raffreddate ad aria più aggressive di sempre, insieme ad altri lotti spettacolari

    Si apre oggi l’annuale asta Londinese di RM Sotheby’s che stavolta di terrà nel quartiere di Battersea e vedrà 96 vetture meravigliose aspettare il suono del martelletto. Si passa da una Ferrari Enzo del 2003 che potrebbe arrivare a 2,5 milioni di euro, a una Aventador SV e Porsche 918 Spyder (nella gallery) fino allo storico go kart di Ayrton Senna, ma uno dei pezzi più interessanti è una intimidatoria e cattivissima Porsche 911 993 GT2. Debuttò nel 1995 e gli acquirenti più furbi impararono subito a non sottovalutarla: 1.295 chili, trazione posteriore, 3.6 litri flat six biturbo e – con l’aggiornamento del ’98 – 450 cavalli per 540 Nm di coppia con un lag di vent’anni fa. Tutto questo unito alla velocità massima di 300 km/h, allo scatto da 0 a 100 in 4,1 secondi e al fatto che l’unico controllo di trazione eravate voi, fece velocemente guadagnare alla GT2 il soprannome di ‘widowmaker’, letteralmente ‘ammazza mariti’ o ‘creatrice di vedove’, al pari della F40. L’esemplare in vendita è in condizioni perfette, ma grazie al cielo qualcuno se la è goduta visto che il contachilometri segna più di 135.000 chilometri. Nonostante ciò la 993 GT2 è stata costruita in soli 190 esemplari, e insieme al fatto che questa Porsche è completamente originale il prezzo potrebbe superare le 850.000 sterline, quasi un milione di euro.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta