x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Svelata la Ferrari SP38. Ed è incantevole

24 May 2018
di Tommaso Ferrari
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4
    Nuova creazione unica dal Centro stile Ferrari su base 488 GTB

    Ferrari ha nuovamente creato una versione unica della sua berlinetta V8 a motore centrale per un facoltoso e fantasioso cliente di lunga data che desiderava qualcosa di speciale rispetto ad una ‘banale’ 488 GTB. Chiamata SP38, questa Ferrari è stata personalizzata dal centro stile Ferrari su meccanica GTB per omaggiare la passione del proprietario verso le competizioni, e che voleva una vettura utilizzabile sia in pista che su strada, unendo le sinuose linee di Maranello alla capacità innovativa che da sempre li contraddistingue. Ferrari – considerando lo schema V8 biturbo con doppio intercooler del motore – ha cercato di rievocare lo stile della leggendaria F40 con questo modello, richiamando l’antenata in alcuni dettagli della carrozzeria, come ad esempio il lieve taglio sulla fiancata alla base del finestrino. La grossa presa d’aria laterale che caratterizzava la 488 è scomparsa, abbassando la linea di cintura della portiera e spostando la massa della carrozzeria verso il posteriore, mantenendo però una sinuosa curva che fa defluire l’aria verso gli intercooler. L’anteriore ricorda molto la Ferrari Sergio, con uno splitter piuttosto pronunciato mentre il posteriore è completamente inedito, con passaruota bombati, una stupenda copertura del motore e delle linee che si raccordano armonicamente al delicato alettone posteriore.

    Svelata la Ferrari SP38. Ed è incantevole

    Il tocco finale è dato dalla vernice rosso metallizzato a triplo strato specifica e dagli interni realizzati su misura dal programma Tailor Made. Ferrari non cita modifiche meccaniche al motore, un po’ perché la 488 GTB è veloce abbastanza, un po’ perché lo scopo della SP38 è concepire qualcosa di unico a livello estetico. Ad essere onesti non sembra assolutamente una 488 GTB, ma nemmeno molto una F40: non vi sono richiami né per quanto riguarda i fari, o le prese d’aria, o il vistoso alettone, o la copertura del motore trasparente, o la linea scura che taglia l’intera carrozzeria… persino la 458 Italia aveva almeno tre scarichi centrali che ne riprendevano lo schema. A prescindere da questo, il Centro stile Ferrari ha creato una vettura davvero stupenda, con linee morbide ma tese, che in particolare nella zona posteriore faranno emozionare parecchie persone. La SP38 potrà essere ammirata per la prima volta a Villa d’Este, sulle sponde del lago di Como, in occasione del Concorso di eleganza che verrà inaugurato sabato 26 Maggio.

    Svelata la Ferrari SP38. Ed è incantevole
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta