x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

La nuova Bmw Serie 8 ci piace veramente tanto

18 June 2018
di Tommaso Ferrari
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7
    La coupé Bmw che omaggia la progenitrice sembra esser stata sviluppata nel migliore dei modi

    Finalmente, eccola fra noi. Dopo innumerevoli teaser, concept, rendering e persino indizi raccolti dalla versione GTE da corsa, la Nuova Bmw Serie 8 è stata svelata all’inizio della 24h di Le Mans. Se un po’ per cinismo o un po’ per precauzione temevate che sarebbe semplicemente apparsa come una Serie 6 leggermente più slanciata, potete come me tirare un sospiro di sollievo visto che la Serie 8 dei giorni nostri è proprio una bella auto. Grazie a una linea molto sinuosa e dimensioni non esagerate (4.84 metri di lunghezza per 1.90 di larghezza) la nuova coupé della casa bavarese rende più che giustizia alla sua antenata, insieme ad un pacchetto tecnologico e a motorizzazioni più che interessanti. In cima alla gamma vi sarà la Bmw M850i Xdrive Coupé con il noto V8 bi turbo che erogherà 530 cavalli, 750 Nm di coppia e andrà da 0 a 100 in 3,7 secondi per una probabile velocità massima di 250 km/h autolimitata (fino a quando non deciderete di togliere il limitatore…).

    La nuova Bmw Serie 8 ci piace veramente tanto

    La linea non si discosta troppo dal concept visto a Ginevra, con un design filante e tagliente, non troppo carico nemmeno intorno alla zona dei passaruota, un passo allungato e elegante che contrasta con numerosi dettagli moderni come i nuovi gruppi ottici. Oltre a sembrare agile, pare proprio che la nuova Serie 8 lo sia realmente: Bmw dichiara che l’obiettivo principale è stato il ricercare una dinamica di guida entusiasmante, grazie a un motore, telaio e gruppo sospensioni affinate a dovere. Il sottoscocca è quasi completamente sigillato con deflettore attivo per ridurre la resistenza all’aria, all’anteriore c’è uno spoiler per aumentare la deportanza e il tetto può essere ottenuto in carbonio per abbassare il baricentro e renderlo ancora più esclusivo, visto che vanta già un taglio centrale che richiama la doppia bolla delle auto da corsa classiche.

    La nuova Bmw Serie 8 ci piace veramente tanto

    Gli interni riprendono lo stile minimalista dell’esterno: sedili in pelle e imbottiti in cuoio Vernasca, cruscotto e volante rivestiti in pelle, head up display, grande display centrale e numerosissime altre tecnologie ottenibili come optional. Il cambio Steptronic Sport è fulmineo, la trazione ovviamente integrale e vi è un inedito differenziale posteriore a bloccaggio elettronico per rendere l’esperienza in curva più coinvolgente, insieme ad un telaio che è stato irrigidito ed affinato per non limitare le prestazioni del poderoso V8 là davanti. Le premesse per rendere onore alla gloriosa progenitrice della nuova serie 8 ci sono tutte, dal motore, al sound fino alla linea che farà preoccupare molto la concorrenza di casa Mercedes e Audi. Ottimo.

    La nuova Bmw Serie 8 ci piace veramente tanto
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta