x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Manhart spreme 723 cavalli dalla M5

6 July 2018
a cura della redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8
    La MH5 700 porta la Bmw M5 a nuovi livelli di potenza e tenuta

    Ultimamente abbiamo visto che i tuner tedeschi sono molto ispirati, e Manhart non fa eccezione. L’azienda di Wuppertal ha presentato la Manhart MH5 700, un nome complicato per descrivere una Bmw M5 che è stata rivista da cima a fondo per erogare 723 cavalli, più di una 488 Pista per intenderci… . Manhart, per rendere giustizia al nome, è ovviamente partito dall’elaborazione del motore: svariati componenti sono stati migliorati, ma la parte più importante l’ha svolta la nuova centralina MHtronik che ha sprigionato la maggior parte dei cavalli aggiuntivi e della coppia, che ora è arrivata a 870 Nm. Lo scarico invece è stato sostituito con uno in acciaio inossidabile realizzato artigianalmente per rendere più libera la voce del 4.4 litri V8 bi turbo e ridurre la contropressione.

    Manhart spreme 723 cavalli dalla M5

    Non sono note le prestazioni, se non il tempo da 100 a 200 km/h che è di soli 5,9 secondi, facendoci ipotizzare uno 0-200 km/h in poco più di nove secondi; impressionante, dato il peso non indifferente. Manhart però ha cercato di imbrigliare tutta questa potenza lavorando anche sulla dinamica, montando ammortizzatori KW, molle ribassate di 20 mm e cerchi ora da 21 pollici anziché 20. Esteticamente la MH5 non è vistosa come altre realizzazioni del tuner, ma certamente non è elegantissima… fra decalcomanie dorate, pinze dorate, dettagli dorati e nuovo splitter ed estrattore in carbonio il risultato resta comunque piuttosto ‘appariscente’ (per non essere scortesi e dire pacchiano). C’è da rendere merito a Manhart di non aver infarcito semplicemente di cavalli la M5, ma di aver lavorato in maniera più fine anche sull’assetto, anche se rimane una fortuna che ora la super berlina Bmw sia a trazione integrale.

    Manhart spreme 723 cavalli dalla M5
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta