x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Lamborghini LM002, non tutti i SUV vengono per nuocere

10 ottobre 2017
di Davide Saporiti
  • Salva
  • Condividi
  • 1/44
    Lamborghini ripercorre le sue tappe ricordando il mitico LM002

    Noi i SUV non li capiamo, non ci servono e, insomma, ne faremmo a meno. Ci sono le station wagon e ci sono i fuoristrada più o meno confortevoli. Ma il mercato va in un'altra direzione e non si può biasimare Lamborghini, Ferrari, Porsche, Lotus, Jaguar e tutti gli altri marchi per la scelta di accontentare le richieste di potenziali acquirenti. L'importante, come sempre diciamo, è che i proventi di tali prodotti vadano reinvestiti in ciò che il retaggio di certi marchi si merita: vere vetture sportive per veri appassionati.

    Ritorno al Futuro

    Lamborghini LM002, non tutti i SUV vengono per nuocere

    Tra poco, il prossimo 4 dicembre per la precisione, Lamborghini presenterà un SUV, sappiamo che si chiama Urus e lo abbiamo praticamente già visto. In un certo senso ha già portato dei benefici, perché per lui la Lamborghini si è ingrandita ospitando centinaia di nuovi dipendenti. Non può pertanto che essere il benvenuto. E poi, la sua natura non può non ricordarci che venticinque anni fa usciva di produzione qualcosa di molto simile (ma solo simile, eh) ad un SUV di lusso: la Lamborghini LM002. E non possiamo dire di non esserle affezionati. Anche solo un po'.

    Lamborghini LM002, non tutti i SUV vengono per nuocere

    Nata per uso militare (ma poi mai entrata in servizio), dotata del cuore V12 di 5.167 cc da 450 Cv di una certa Lamborghini Countach, era talmente fuori di testa da ritagliarsi uno spazio tutto suo nella storia automobilistica e oggi è avvolta da un'aura mistica; una reduce della follia degli anni '80, una vettura gigantesca e assetata di benzina (parliamo di 3 km/l con piedino di fata e si scende come niente a 1 km/l), che fece innamorare gli altrettanto folli proprietari dei modelli civili dotati di tutti i comfort.

    Lamborghini LM002, non tutti i SUV vengono per nuocere

    Prodotta fra gli anni 1986 e 1993, è considerata non solo la prima SUV, ma anche l'antenata della Hummer, il veicolo militare la cui sagoma compare, nell'immaginario di ogni essere umano, con una frequenza inferiore solo alle stelle e alle strisce. La "Rambo-Lambo" era dotata di pazzeschi ed enormi Pirelli Scorpion (costo attuale 8500 Euro + IVA) disponibili con due differenti battistrada, l'uno per il misto e l'altro per la sola sabbia, pneumatici run flat in grado di sostenere estenuanti prove nei torridi deserti, il peso del mezzo e la sua velocità, un'auto che poteva essere dotata anche del V12 di 7.2 L804 marino degli scafi da corsa... E a proposito di corse, vi ricordate di Sandro Munari e della Parigi Dakar alla quale partecipò alla guida della LM002? Privata di tutto il superfluo, con nuove sospensioni e 600 Cv, rollbar completo, vetri in plexiglass...

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta