x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

"La Porsche 911 GT2 RS non mi interessa"

11 ottobre 2017
"La Porsche 911 GT2 RS non mi interessa"
"Una 911 agli steroidi non adempie al suo ruolo nel mondo automobilistico" (Richard Porter)

Mentre tutto il mondo sbava per la nuova Porsche 911 GT2 RS, il nostro collega britannico Richard Porter è lì che sbuffa alla scrivania. A lui, della nuova "911 agli steroidi" non potrebbe fregar di meno. Ci sembra interessante capire perché, dato che va controcorrente. "Bé, il primo problema è che è una GT2 e sappiamo cosa significa: turbo, trazione posteriore, prese d'aria, alettone, striscia sul volante. Ditemene una che non so. Ma un momento... questa ha più di qualcosa e meno di qualcos'altro, tutto per una microscopica riduzione in una cosa e una impercettibile nell'altra. E comunque faccio sempre fatica a fregarmene"

A questo punto, qualcuno commenta che Porter potrebbe essere nel pieno di quel periodo del mese... Ma non è finita: "Poi c'è la copertura mediatica. Dio mio. Prima le "spettacolari" recensioni tecniche, poi i giretti da passeggero e Walter Röhrl con le sue imprese eroiche. Dopodiché, prima i vlogger, che proporranno la loro versione con la stessa insistenza di chi chiede la pace in Siria (RICORDATEVI DI ISCRIVERVI AL CANALE!!) e dopo i valorosi redattori, che vi assicureranno che la nuova GT2 RS può curare i malati, sfamare i pover e permettere ai frustrati piloti di raggiungere una sorta di nirvana. Nel frattempo c'è quel tale di Porsche dal nome impronunciabile che spiega come lo sgancio della cintura di sicurezza permetta di guadagnare 0.00001" al Nürburgring".

Qual è il vero spirito della 911?

"A me le 911 da pista non interessano. Per me, la 911 è una vettura stradale. Una gloriosa, carismatica, brillante vettura stradale che puoi usare tutti i giorni e goderti anche a Brands Hatch se ti capita. Ma i numeri della GT2 non dicono quello. Ditemi il nome di una persona che pensa di poter sfruttare più del 10% delle performance e delle capacità di una vettura da 700 Cv a trazione posteriore su strada e vi mostrerò un bugiardo. O un cadavere".

"Amo l'elasticità del concetto 911, dalle soft top con PDK per passeggiare, alle turbocompresse fatte per combattere, ma, secondo il mio punto di vista, quei mostri alleggeriti dotati di rollbar non sono ciò che dovrebbe essere una 911. E' come vedere Steve Coogan in un vero ruolo al cinema: bravo, ma sai che è uno dei migliori comici britannici e preferiresti si limitasse a fare quello. Una 911 agli steroidi non adempie al suo ruolo nel mondo automobilistico".

"Quando ho letto della 911 R e di come era stata ottimizzata per l'uso stradale, avrei potuto baciare quello del reparto GT. Quello, secondo me, è il vero spirito della 911. La mia la vorrei senza stripes, anonima. Oppure c'è la nuova GT3 col Touring Pack, senza alettone e meno appariscente e spavalda. Questo è lo spirito della 911. La GT2 RS non lo rappresenta. E' semplicemente troppo e nella direzione sbagliata".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta