x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

La Ford Mustang è la coupé sportiva più venduta al mondo. Di nuovo

24 April 2018
di Tommaso Ferrari
La Ford Mustang è la coupé sportiva più venduta al mondo. Di nuovo
Per il terzo anno di fila la pony car by Ford batte ogni rivale

Per il terzo anno di fila (bel risultato vero?) la Ford Mustang risulta la coupé sportiva più venduta al mondo, lasciando nuovamente a bocca asciutta tutte le sue rivali. Sappiamo tutti quanto l’ultima generazione della pony car americana abbia alzato l’asticella rispetto al precedente modello, ma anche gli acquirenti non hanno nascosto l’entusiasmo tanto a lungo. Numeri alla mano, nel solo anno scorso Ford ha venduto 125.809 Mustang in 146 diversi paesi, di cui 13.100 in Europa nell’ultimo anno e 35.000 dal giorno della presentazione del nuovo modello. Erich Merkle, responsabile vendite di Ford, è molto fiero del risultato: “il mondo si è innamorato della nuova Mustang, per noi rappresenta il meglio del design americano, delle performance e dell’idea di libertà, con una inconfondibile personalità, a prescindere dal vostro codice postale”. Quasi 82.000 dei modelli totali venduti sono stati acquistati prevedibilmente in America, mentre i maggiori mercati europei per la Mustang si sono rivelati in ordine: la Germania, il Regno Unito, la Francia, il Belgio e la Svezia; anche la Cina si dimostra positivamente in crescita, con oltre settemila modelli consegnati. In questi tre anni Ford ha venduto in tutto il mondo 418.000 modelli di Mustang (scalzando in moltissime nazioni persino la Porsche 911 dal primo gradino del podio) e – udite udite – la configurazione più richiesta è proprio la coupé equipaggiata con il 5.0 litri V8. Con l’introduzione della nuova Mustang e della versione speciale Bullit l’appeal della sportiva Ford è destinato a salire, grazie anche a tutte le migliorie apportate ad un’auto già molto apprezzata. Nell’attesa del risultato del prossimo anno, facciamo un plauso a Ford per questo meritatissimo risultato, certi che continuerà a sfornare auto per veri appassionati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta