x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Kenny Brack diventa il nuovo collaudatore capo McLaren

25 May 2018
di Tommaso Ferrari
Kenny Brack diventa il nuovo collaudatore capo McLaren
Il pilota veterano prende il posto di Goodwin per sviluppare i migliori modelli di Woking

Colin Goodwin ha lasciato di recente il ruolo di tester capo di McLaren, per muoversi alla Aston Martin, dove svolgerà un ruolo chiave nel completare lo sviluppo dei modelli più performanti, in particolare l’estrema Valkyrie. Uno dei lavori più interessanti del mondo però non è rimasto vacante a lungo: il marchio inglese ha appena annunciato che sarà Kenny Brack il nuovo collaudatore capo, e che sarà lui ora a condurre le redini del perfezionamento di tutte le supercar e Hypercar di Woking. Cinquantaduenne, Brack ha una lunghissima esperienza nel mondo delle competizioni, sin da quando aveva 17 anni: ha corso nella IndyCar, CART, nella Formula 3000, nei rally ed è stato persino collaudatore in Formula 1 e nel mondo Nascar. Ora svilupperà tutta la parte dinamica dei modelli stradali McLaren, e renderà conto al Dr. Jens Ludmann, che è il capo operativo di McLaren Automotive.

Kenny Brack diventa il nuovo collaudatore capo McLaren

“Reclutare Kenny come nuovo collaudatore capo è stato veramente un gran colpo per noi, e si allinea perfettamente con la nostra determinazione a mantenere la qualità dinamica per cui McLaren è famosa anche per le generazioni future” dice Ludmann. Brack dal canto suo è contentissimo di lavorare con un marchio così competente, e con il quale potrà dar libero sfogo alla propria passione e competenza. In passato il nuovo collaudatore capo non era stato estraneo alle collaborazioni con McLaren: l’anno scorso era stato proprio lui a guidare una P1 LM stabilendo l’incredibile record di 6’43’’22 min al Nurburgring, e sempre lui era stato ampiamente consultato per la dinamica della 720S. Visti i risultati, sappiamo già che sarà una partnership estremamente proficua.

Kenny Brack diventa il nuovo collaudatore capo McLaren
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta