x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Ferrari scopre la 488 Pista Spider a Pebble Beach

28 August 2018
di Tommaso Ferrari
  • Salva
  • Condividi
  • 1/6
    Tolto il tetto alla versione più selvaggia della 488, ma ciò non ha rovinato la magia

    Ci ricordiamo ancora tutti dei numeri della 488 Pista: 3.9 litri bi turbo, V8, 720 cavalli e 770 Nm di coppia, 2.85 secondi da 0 a 100 e una velocità massima di 340 km/h. Ecco, per la 488 Pista Spider che è stata presentata lo scorso weekend Ferrari è riuscita a mantenere intatte le prestazioni, nonostante sia stato segato via il tetto dall’equazione. L’unico dato che ha risentito della cosa è lo scatto da 0 a 200, che ferma il cronometro a otto secondi netti, quattro decimi di secondo in più della coupé, ma onestamente al volante della Spider sarete più concentrati a godere del sound del V8 apprezzando tutto il lavoro che la casa del cavallino ha svolto per renderlo (quasi) simile ad un aspirato. Ovviamente il peso è salito (di quasi cento chili) visto che come capita sempre – tranne che a Pagani – bisogna considerare i meccanismi del tetto e sopperire alla mancanza di rigidità rinforzando il telaio e appesantendo così la vettura, ma nonostante ciò la bilancia si ferma a un dignitoso 1.380 chili se selezionerete tutti gli optional ultraleggeri come l’assenza di tappetini in stile F40 e di maniglie, sostituite da laccetti.

    Ferrari scopre la 488 Pista Spider a Pebble Beach

    I nuovi cerchi da 20 pollici hanno un design inedito ma come per la coupé potrete optare per dei cerchi in carbonio che vi faranno risparmiare il 20% del peso totale. A incorniciare quelle magnifiche ruote abbiamo un aspetto esteriore quasi immutato, se non fosse per quei due montanti posteriori in stile Targa e una verniciatura bianca interrotta da una lunga striscia blu (schema ripreso anche per gli interni) che percorre tutta la carrozzeria e dalle appendici aerodinamiche del medesimo colore. Non si sa ancora il prezzo della Spider, ma di certo non sarà economica rispetto alla Coupé, anche se avere le stesse prestazioni della Pista ma con il vento nei capelli è un vantaggio non da poco.

    Ferrari scopre la 488 Pista Spider a Pebble Beach
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta