x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Prodotta l'ultima Dodge Demon SRT Challenger

4 June 2018
a cura della redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8
    Il mostro da 840 cavalli chiude la produzione, finendo all'asta insieme all'ultima Viper

    Giovedì 30 maggio, dalle parti del complesso di Brampton in Ontario, Canada, l’ultima Dodge Challenger Demon SRT 2018 ha abbandonato la linea di produzione. Il mostro che in accelerazione ha umiliato supercar ben più raffinate andrà all’asta Barrett-Jackson che si terrà fra il 20 e il 23 giugno, insieme all’ultima Viper prodotta nel 2017, con cui formerà il lotto denominato ‘The Ultimate Last Chance’, per sottolineare la meccanicità dei due modelli che al giorno d’oggi va via perdendosi ed il fatto di essere le ultime della loro specie in America. Lasciata la linea di produzione, la Demon farà un’ultima tappa a un altro centro dove subirà i ritocchi estetici finali: verrà verniciata a mano in un ‘Viper Red’ (ovviamente), avrà cerchi da 18 pollici in alluminio e sottili gomme Demon da drag racing all’anteriore, nonché numerosi loghi e badge del modello. Chiunque si porterà a casa questa Dodge non sarà scontento: il 6.2 litri Hemi sovralimentato sprigiona 840 cavalli che fan sembrare pochi i 707 della Hellcat, e permette alla Demon di accelerare da 0 a 96 km/h in 2,3 secondi e accantonare il quarto di miglio in 9,65 secondi, ovviamente impennando (fatto il quale è anche entrata nel Guinnes dei primati). La Demon è stata prodotta solo in 3.300 esemplari, e l’ultimo verrà battuto a una cifra probabilmente elevatissima. Dodge e la casa d’aste han già collaborato in passato, vendendo una Hellcat numero 1 di telaio per 1,65 milioni di dollari per beneficienza; aggiungeteci una versione ancora più speciale ed una Viper, e quella cifra potrà essere persino superata.

    Prodotta l'ultima Dodge Demon SRT Challenger
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta