Bill Harrah, la Ferrari Daytona e quella "Jerrari"...

19 maggio 2017
di Davide Saporiti
  • Salva
  • Condividi
  • 1/29
    "Scommettiamo che batto il tuo elicottero con una Jeep?"

    La storia ve la raccontiamo dopo, intanto godetevi le foto della spettacolare Ferrari 365 GTB/4 Daytona di Bill Harrah, che sarà in vendita in agosto a Monterey da RM Sotheby's. Avete notato la targa? La chiamano "The Harrah Hot Rod", perché Harrah se la fece elaborare da Frank Mir di Santa Monica, con cerchi da competizione, fianchi allargati e una versione pompata del V12 di 4.4 litri portato a 386 Cv.

    Ebbene. La leggenda vuole che un uomo fosse arrivato a Reno con l'intento di vendere a Bill Harrah un elicottero, perché potesse spostarsi più facilmente dalla sua residenza di Reno a South Lake Tahoe. Ma Harrah era uno particolare: fondato il suo impero di hotel e casino – ora di proprietà del Caesars Entertainment Group – e principale distributore per la West Coast del marchio Ferrari, sapeva godersi la vita e amava girare con la sua Daytona color bronzo. Probabilmente amava anche le scommesse, perché a quell'uomo rispose: "Facciamo così: tu guidi il tuo elicottero e io la mia auto. Se arrivi a Tahoe prima di me, te lo compro".

    Harrah vinse la scommessa. Qualcuno dice che quel giorno fosse al volante della Ferrari (versione già più credibile), ma qualcun altro sostiene che l'auto guidata da Harrah fosse la seconda, l'insospettabile, una Jeep Wagoneer del 1977. Una Jeep Wagoneer che batte un elicottero?! Bé, quella Jeep non era proprio di serie: faceva oltre i 220 km/h perché sotto il cofano c'erano i 365 Cv di un V12 Ferrari... Data la lunghezza del V12 rispetto al motore di serie, il radiatore dovette cedere il suo posto e venne sostituito da due elementi separati ai lati del motore, ma la parte divertente è questa: per maggiore protezione del motore, erano stati aggiunti i radiatori olio di un elicottero.

    Bill Harrah, la Ferrari Daytona e quella "Jerrari"...
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta