x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Benvenuta Dallara Stradale, ti aspettavamo

16 novembre 2017
di Davide Saporiti
  • Salva
  • Condividi
  • 1/25
    Una stupenda Barchetta configurabile a piacimento. Grazie Ingegnere e tanti auguri!

    L'Ing. Giampaolo Dallara festeggia 81 anni con la prima vettura stradale della storia del suo marchio, conosciuto e rispettato in tutto il mondo per le fantastiche vetture da corsa. Ora, potremo finalmente metterci al volante di una delle sue opere d'arte anche sulle strade di tutti i giorni. La Dallara Stradale è volutamente una vettura con pochi compromessi, concepita e sviluppata come "strumento di puro divertimento", anche grazie al contributo di Marco Apicella e Loris Bicocchi ("Mi prenoto fin da adesso!" aveva detto). Ne saranno realizzati 5 esemplari al giorno, con la produzione del primo anno già prenotata. Pare, fra l'altro, che ne abbia acquistata una anche un certo Jean Alesi.

    Si parte dalla Barchetta

    La base della Dallara Stradale è una accattivante barchetta priva di portiere sviluppata su un telaio in fibra di carbonio e leghe leggere, personalizzabile con una serie di accessori che arrivano a trasformarla in una vera e propria coupé, passando dalla configurazione targa.

    Per chi desidera avere il massimo nell'uso in pista, è prevista anche una grossa ala che contribuisce allo sviluppo del grande carico aerodinamico (a determinate velocità, il carico è pari al peso della vettura). Fra gli altri optional, le sospensioni regolabili. A proposito di peso, siamo a 855 kg. Quindi i 400 Cv e 500 Nm del 4 cilindri Ford da 2.3 litri della Focus RS hanno ben poco da spingere e a rendere l'esperienza ancora più spaventosa ci sono gli oltre 2G di accelerazione laterale. La velocità massima è di 280 km/h e lo 0-100 km/h viene coperto in 3.25". Il cambio è a scelta manuale a sei rapporti o robotizzato con paddles; due le modalità di guida, "Normal" e "Sport". Per tenere a bada i bollenti spiriti della Stradale ci sono comunque tutte le più moderne soluzioni fra ABS, EBD, TCS e VDC dell'ESP Bosch.

    Prezzo: 155.000 Euro + IVA per la versione base, più circa altri 31.000 Euro per "completare" la vettura fino alla coupé full optional. Sono previsti 10 esemplari Launch Edition, tutte gialle o blu, oltre alle Signature Edition, le prime 100 firmate dall'Ing. in persona. Il catalogo accessori prevede cerchi da 17, 18 e 19 e scarico sportivo (quello di serie ha il filtro per essere in regola con le prossime normative), poi vernici speciali e tanto altro.

    Se vi trovate in zona Varano de Melegari, sappiate che alle 13.00 la vettura farà un giro trionfale del Paese per festeggiare assieme al grande Giampaolo Dallara. "In questo progetto” aggiunge l’Ing. Dallara, “c’è tutto ciò che abbiamo imparato dalle corse e dalle collaborazioni con i nostri clienti, e sono convinto che chi utilizzerà questa vettura potrà provare il gusto del viaggio per il viaggio, la voglia di salire in macchina per fare un bel giro, il piacere della guida”. Amen, Ingegnere.

    (video: 19Bozzy92)

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta